Brain Zone

LE VIDEOINTERVISTE

VAI ALLA GALLERY

5 cose da fare per allenare il cervello

Spesso non sai dove hai messo le chiavi o ti dimentichi degli appuntamenti? Fai fatica a ricordare i nomi delle persone che conosci bene? Ti sembra che la tua memoria stia un po’ peggiorando?

Se è così ci sono molte cose che puoi fare da subito, per preservare e migliorare la tua materia grigia.

1. Ascolta musica

Quando si ascolta la propria musica preferita, si vanno a stimolare e connettere le stesse aree del cervello che sono quelle principalmente associate al pensiero e alla memoria. Ascoltare la musica che piace mette in “funzione” un complesso sistema in cui sono presenti elementi legati alla memoria, alle funzioni cognitive, alle emozioni e all’umore o meglio alle “fluttuazioni” dello stesso.

Scegli la musica che ti piace, i tuoi ritmi preferiti, metterai così in azione il tuo cervello e migliorerai le tue performance emotivo-cognitive.

Ascolta le playlist di Brainzone >

2. Stimola la tua mente

L’attività mentale mantiene il cervello attivo e pronto, proprio come l’attività fisica rafforza i muscoli.

Più ragioniamo e più la nostra funzionalità cerebrale viene stimolata, indipendentemente dall’età, perché un cervello in attività produce nuove connessioni neuronali.

Senza qualcosa che tiene occupata la nostra mente, il nostro cervello, proprio come succede ai muscoli non allenati, può andare incontro a un processo di atrofizzazione che può portare a un declino delle capacità cognitive.

Alcuni consigli su cosa fare?
  • Prova gli esercizi di Neurobica nella sezione “trappole mentali” di Brainzone
  • Ascolta musica, sceglietela tra le playlist di brainzone
  • Visita un museo
  • Leggi libri, riviste, giornali
  • Gioca a scacchi, parole crociate, puzzle, sudoku, carte
  • Impara a suonare uno strumento musicale

3. Fai esercizio fisico

L’attività fisica migliora le capacità di apprendere e la memoria. Ormai è provato che l’esercizio fisico apporta benefici anche per la funzione cerebrale. Inoltre uno stile di vita attivo e sano può aiutare a prevenire il declino cognitivo, fisiologico con l’età ed alcune malattie neurodegenerative

4. Bevete un buon caffè

La caffeina ha effetti positivi sul cervello: aumenta l’attenzione, aiuta la concentrazione, migliora l’umore. Sembra che l’uso di caffeina continuato nel tempo possa aiutare a prevenire il declino cognitivo.

5. Socializzate, le persone sono una buona medicina

La socializzazione ha un effetto protettivo sulla mente perché è una forma di esercizio mentale, una ricerca Americana ha dimostrato che parlare con una persona per 10 minuti al giorno, di persona o al telefono con amici o parenti, migliora la memoria.

Bibliografia consultata

  • Trends Neurosci. 2009 May ; 32(5): 283–290. doi:10.1016/j.tins.2008.12.007. Exercise and the brain: something to chew on - Henriette van Praag - Neuroplasticity and Behavior Unit, Laboratory of Neurosciences, Intramural Research Program, National Institute on Aging, National Institutes of Health, Baltimore, MD 21224, USA)
  • Effects of coffee/caffeine on brain health and disease: What should I tell my patients? Pract Neurol 2016;16:2 89-95 Published Online First: 16 December 2015
  • Ybarra O, Burnstein E, Winkielman P, Keller MC, Manis M, Chan E, Rodriguez J. Social interaction promotes general cognitive functioning. Pers Soc Psychol Bull. 2008 Feb;34(2):248-59.

Seguici sulla pagina Facebook BrainzoneIT